La sterilizzazione dello studio medico per la sicurezza di pazienti e operatori

Il Centro Medico Spoleto sceglie il sistema Metrologika per la decontaminazione degli ambienti sanitari

Vi siete mai chiesti quale sistema di disinfezione o di sterilizzazione venga utilizzato nello studio medico o nell’ospedale presso cui vi recate per una visita specialistica o per un esame diagnostico o per una terapia invasiva?

Di solito si sottovaluta questo argomento, soffermando l’attenzione soltanto sulle qualità del professionista cui ci affidiamo. Ma in un ambiente sanitario, soprattutto dove si eseguono anche manovre invasive (iniezioni, infiltrazioni a scopo terapeutico o estetico, endoscopie, visite ginecologiche od urologiche, piccoli o grandi interventi chirurgici, ecc.) è di estrema importanza effettuare periodicamente una sterilizzazione degli ambienti di lavoro per garantire ai pazienti e agli operatori la massima sicurezza e protezione dalle infezioni.

In questi ambienti, generalmente frequentati da molti utenti che spesso non sono in buona salute, spolverare e passare lo straccio è operazione certamente necessaria, ma non sufficiente. Infatti, i microrganismi patogeni possono annidarsi dove la mano dell’operatore che esegue le pulizie non arriverà mai: dietro gli armadi, nelle fessure degli arredi o dei battiscopa, sulle tastiere dei computer, nei sistemi di riscaldamento o condizionamento, persino nelle attrezzature medicali o nelle prese elettriche. Senza contare che la quasi totalità dei prodotti utilizzati per la pulizia può danneggiare i delicati strumenti sanitari o essere altamente inquinante per l’ambiente.

Sistema Metrologika

Sistema Metrologika

Presso il Centro Medico Spoleto si utilizza regolarmente il sistema Metrologika, unico nel suo genere, in grado di garantire una decontaminazione altamente efficiente ad impatto ambientale zero.

In ogni settore del Centro Medico, dagli ambulatori alla palestra, dalle sale d’attesa ai servizi igienici, dalla sala operatoria al reparto di diagnostica, sono posizionati dei microchip che contengono le informazioni importanti relative alle caratteristiche di quello specifico ambiente (volume, presenza di mobili, tipologia d’uso, ed altro ancora). Una speciale macchina portatile montata su ruote viene posizionata nella stanza da trattare; il dispositivo elettronico legge dal microchip le caratteristiche in base alle quali effettuare l’operazione. L’apparecchio, dopo aver dato all’operatore il tempo per allontanarsi, satura l’aria ambientale con una micronebbia di perossido di idrogeno e si spegne automaticamente al termine dell’operazione. La micronebbia, costituita da particelle di dimensioni vicine al micron, saturando l’aria presente, raggiunge ogni parte dell’ambiente da decontaminare: dietro e dentro gli armadi, dentro i cassetti, sopra e dentro gli strumenti, nei condotti di areazione o di climatizzazione, ecc. Dovunque arriva l’aria, arriva anche il prodotto disinfettante. “Un sistema di decontaminazione ambientale certamente più costoso dei sistemi tradizionali” spiega il Dott Fabio Conforti, Direttore Sanitario del Centro Medico Spoleto “ma la salute dei nostri pazienti vale molto di più.”

Il perossido di idrogeno (H2O2), conosciuto anche come acqua ossigenata, esplica la sua azione disinfettante con meccanismo proteolitico e si degrada in acqua ed ossigeno, entrambe sostanze assolutamente naturali e non inquinanti. L’ambiente trattato risulta così decontaminato in ogni sua parte senza azioni tossiche indesiderate. Il trattamento di una stanza di venti o venticinque metri quadrati (come potrebbe essere un ambulatorio medico) richiede appena dieci ml di perossido, il volume di una provetta per analisi del sangue.

Ma c’è di più. Al termine di ogni decontaminazione, il sistema invia, tramite wifi web, i dati della operazione effettuata all’apposito sito dedicato in cui verrà registrata e da cui, accedendo con password, si potrà ottenere in ogni momento il report di tutte le operazioni effettuate per data, ora ed ambiente trattato, garantendo tracciabilità e controllo di qualità. Per operare in totale sicurezza.

 

Per maggiori informazioni vai a Struttura